Palazzo Madonna

 

 

 

 

 

 

L’imponente edificio, della metà del 1700, si eleva su tre livelli ed è tutto in pietra a faccia vista. Semplici i balconcini in ferro battuto con vista sul mare. Nel piano terra, dove attualmente è ospitata la biblioteca civica, in origine vi era una farmacia e un sottopassaggio che collegava il palazzo con un orto, dove c’erano i locali per conservare il vino e l’olio. Sempre all’interno del palazzo c’è ancora una sorgente d’acqua. Anche qui, come in ogni palazzo nobiliare, vi era la cappella gentilizia. Per diversi anni ha ospitato la scuola elementare e per i primi anni d’attività la scuola media.