Palazzo Teti

Appartenente ad una delle famiglie più importanti del paese, resta un portale in granito squadrato sormontato da una finestra incorniciata in pietra, dalle forme ricurve originali che riprendono le sinuosità delle volute presenti alle basi dei piedritti. Il portale immette in una scala che conduce al piano superiore dove si aprono alcuni saloni decorati con pitture in stile Liberty attribuiti al pittore Giuseppe Cefaly