La Chiesa di San Giorgio

L’edificio nasce come chiesa conventuale, dedicata alla Purità, del Monastero della Visitazione, costruito nel XVIII secolo.
Dopo il terremoto del 1783, venne qui trasferita la parrocchia di San Giorgio Martire, precedentemente annessa al Convento di San Domenico.